Bio

Informazioni personali
Nome(i) / Cognome(i) Chiara Pollina
Indirizzo(i) Solari 47/320144 Milano (Italia)
Cellulare 3402576873
Fax 0240043803
E-mail chiara.pollina@gmail.com        chiara.pollina@pec.it
Cittadinanza italiana
Data di nascita 26 ottobre 1973
Sesso Femminile
Esperienza professionale
Date 2010 → oggi
Lavoro o posizione ricoperti Componente di OIV / Nucleo di valutazione
Principali attività e responsabilità Elaborazione della metodologia di valutazione più adatta a trasporre nella specifica realtà del Comune  i principi e le linee guida definiti dal D. Lgs 150 del 2009. Supporto nella gestione del cambiamento necessario all’implementazione delle nuove logiche di gestione della performance. Supporto alla Giunta comunale per la definizione degli obiettivi strategici da assegnare ai vertici amministrativi; valutazione del grado di raggiungimento degli obiettivi strategici assegnati ai vertici amministrativi; definizione delle linee guida relative alla valutazione del personale; concertazione con le rappresentanze sindacali relativamente ai temi della valutazione del personale.Riferimento metodologico: goal setting di Latham e Locke.Codocenza con Arturo Bianco al seminario sulle novità introdotte dal D. Lgs 150/2009 e sulla metodologia di gestione della performance coerente con tali linee guida ed adottabile nei Comuni.Presso la Comunità montana pinerolese abbiamo strutturato una metodologia di valutazione che consente di gestire con equità la performance, riconoscendo il merito e segnalando le criticità. Abbiamo condotto la concertazione con i sindacati su metodologia e fasce di merito, arrivando a siglare un accordo condiviso per tutti i Comuni del Nucleo associato presso la Comunità montana. Le fasce di merito sono state strutturate in modo da rispondere ai requisiti del Decreto 150, minimizzando però gli impatti negativi in termini di collaborazione e clima.

Nei Comuni nei quali c’è una buona collaborazione con gli Amministratori, il sistema fornisce un supporto per la realizzazione del programma di mandato.

Nome e indirizzo del datore di lavoro Comune di Cesano Boscone, Comune di Pieve Emanuele, Comune di Vicenza, Provincia di Vercelli, Comunità montana del Pinerolese, Comune di Codogno, Comuni di Rosarno, Gioia Tauro, Villa S. Giovanni, Roccella Jonica, Palmi, Cinquefrondi, Taurianova, Oppido Mamertina, Stilo, Monasterace, Pazzano, Bivongi
Tipo di attività o settore Pubblica amministrazione
Date Maggio 2012 → oggi
Lavoro o posizione ricoperti Docente
Principali attività e responsabilità Docenze sui temi di economics presso l’Accademia della Polizia Locale della Regione Lombardia
Nome e indirizzo del datore di lavoro Èupolis
Indirizzo(i)Tipo di attività o settore Via Taramelli, 1220124  Milano (Italia)

Pubblica amministrazione

 

Date Settembre 2010 → Marzo 2011
Lavoro o posizione ricoperti Consulente di strategia
Principali attività e responsabilità Supporto al Direttore generale per la redazione del piano strategico di rilancio della Società
Nome e indirizzo del datore di lavoro SIAE
Indirizzo(i)Tipo di attività o settore

 

Viale della Letteratura, 3000144 Roma (Italia)Servizi
Date Giugno 2010 → oggi
Lavoro o posizione ricoperti Recruitment and HR support
Principali attività e responsabilità Supporto all’Amministratore Delegato per le attività di selezione e gestione dello staff di consulenti (inserimento nuovi entrati, sviluppo, compensation)
Nome e indirizzo del datore di lavoro Corporate Value Associate
Indirizzo(i)Tipo di attività o settore Corso Italia, 120122  Milano (Italia)Servizi

 

Date febbraio 2006 → luglio 2010
Lavoro o posizione ricoperti Presidente del Nucleo di Valutazione e Controllo strategico di Regione Lazio
Principali attività e responsabilità Supporto alla Giunta regionale per la definizione degli obiettivi strategici da assegnare ai vertici amministrativi; valutazione del grado di raggiungimento degli obiettivi strategici assegnati ai vertici amministrativi; definizione delle linee guida relative alla valutazione del personale dirigente; concertazione con le rappresentanze sindacali relativamente ai temi della valutazione del personale dirigente. Riferimento metodologico: goal setting di Latham e Locke.Coordinamento del processo di gestione del cambiamento e riorganizzazione del sistema di gestione delle performance che ha portato, con un processo di sviluppo incrementale articolatosi nel corso degli anni di mandato, da una situazione di sostanziale soggettività del giudizio ed aleatorietà della valutazione ad un sistema che consentiva:-          L’assegnazione – entro il mese di febbraio per i vertici ed entro il mese di marzo per i dipendenti – di obiettivi concreti e misurabili espressi, ove possibile, in termini di risultati e non di processo-          La valutazione – entro il mese di febbraio per i vertici ed entro il mese di marzo per i dipendenti – basata su elementi oggettivi e verificati

Il sistema realizzava con un anticipo di anni molte delle novità successivamente introdotte dal D. Lgs 150/2009 ed era fortemente condiviso dalle principali rappresentanze sindacali.

Partecipazione, nel ruolo di Presidente del Nucleo di Valutazione e Controllo strategico, al progetto Trasparenza Totale sotto il coordinamento scientifico della Professoressa Luisa Torchia.

Nome e indirizzo del datore di lavoro Regione Lazio
Indirizzo(i) Cristoforo Colombo 212I-00145 Roma (Italia)
Tipo di attività o settore Amministrazione Pubblica
Date settembre 2008 → dicembre 2009
Lavoro o posizione ricoperti Docente a contratto
Principali attività e responsabilità Docenza nell’ambito di corsi universitari di primo e secondo livello; valutazione delle prove orali di fine corso; partecipazione alle sedute di laurea
Nome e indirizzo del datore di lavoro Università Milano Bicocca
Indirizzo(i) Piazza della scienza, 120126 Milano (Italia)
Tipo di attività o settore Istruzione universitaria
Date 01/2008 → oggi
Lavoro o posizione ricoperti Reviewer perAcademyofManagement
Principali attività e responsabilità Analisi degli articoli proposti al fine di valutare l’opportunità di ammetterli – direttamente o subordinatamente all’adozione delle modifiche suggerite – alla conferenza annuale dell’associazione.Academy of Management è l’associazione internazionale fondata nel 1936 e dedicata a creare e diffondere le conoscenze relative al management e alle organizzazioni (17.768 membri da 103 nazioni).
Nome e indirizzo del datore di lavoro Academy of Management
Indirizzo(i) 1 Pace Plaza10038 New York (Stati Uniti d’America)
Tipo di attività o settore Accademia
Date gennaio 2006 → dicembre 2008
Lavoro o posizione ricoperti Docente a contratto
Principali attività e responsabilità Docenza nell’ambito di corsi universitari di primo e secondo livello; valutazione delle prove orali di fine corso; partecipazione alle sedute di laurea
Nome e indirizzo del datore di lavoro Università Luiss Guido Carli
Indirizzo(i) Pola 12I-00198 Roma (Italia)
Tipo di attività o settore Istruzione universitaria
Date settembre 2005 → marzo 2010
Lavoro o posizione ricoperti consigliere di organizzazione del Segretario Generale di Regione Lazio
Principali attività e responsabilità Supporto al Segretario generale per la definizione degli aspetti organizzativi (revisione della legge di organizzazione della Regione)
Nome e indirizzo del datore di lavoro Regione Lazio
Indirizzo(i) Cristoforo Colombo 212I-00145 Roma (Italia)
Tipo di attività o settore Amministrazione Pubblica
Date agosto 2003 → oggi
Lavoro o posizione ricoperti Consulente
Principali attività e responsabilità Principali progetti in atto:- Revisione dell’organizzazione e dei sistemi di gestione del personale di una importante Istituzione di pubblica assistenza e beneficenza- Attività di coaching- Attivazione di un sistema di incentivazione non monetaria in una grande azienda in settori ad alta tecnologia

- Analisi di clima per le consociate internazionali di un importante Gruppo operante nel settore delle alte tecnologie

- Analisi organizzativa dell’area Ricerca e Innovazione e dell’area Operations di una grande azienda operante in settori ad alta tecnologia

Principali progetti seguiti:

- Revisione dell’organizzazione di un importante Ente Locale

- Seminario sul colloquio gestionale per Responsabili del Personale e Direttori di Centri Produttivi di una grande società di servizi

- Attività di docenza presso i Master organizzati da LUISS Management

- Bilancio delle competenze del personale di una grande azienda operante in settori ad alta tecnologia

- Gestione in outsourcing della formazione e sviluppo di un’azienda leader nel settore del material handling

- Bilancio delle competenze delle risorse chiave di una media impresa ed identificazione dei percorsi di sviluppo personalizzati, con la finalità di effettuare il passaggio della gestione operativa dai soci fondatori ai loro successori.

- Analisi di clima

- Formazione sul ruolo organizzativo ad un gruppo di capi turno di grandi aziende. Il progetto di aula tradizionale viene esteso negli Application Group, attraverso i quali i partecipanti sperimentano sul campo quanto appreso in aula, lavorando al miglioramento di aspetti concreti del proprio ruolo.

- Formazione sui seguenti temi:

  • la gestione delle performance
  • la sicurezza sul lavoro come tratto culturale;
  • la gestione dei collaboratori;
  • il lavoro di gruppo (anche tramite outdoor training);
  • la comunicazione;
  • il time management;
  • strumenti di gestione del personale (formazione, valutazione, sviluppo, selezione);
  • la progettazione della propria crescita professionale;
  • il ruolo organizzativo.
Tipo di attività o settore Altre Attività Di Servizi
Date luglio 2001 – ottobre 2003
Lavoro o posizione ricoperti Responsabile formazione di Gruppo
Principali attività e responsabilità - Elaborazione del piano strategico della Direzione del Personale.- Supporto ai Responsabili di Business Unit per l’individuazione di azioni di sviluppo organizzativo a supporto del piano strategico triennale.- Attivazione di un progetto di induction.- Progettazione ed avvio del percorso formativo di Gruppo dedicato alle risorse strategiche.

- Progettazione e gestione dei sistemi di sviluppo per le risorse chiave.

- Avvio di un processo di knowledge management supportato dalla Intranet aziendale.

- Realizzazione del sistema di controllo dell’efficacia degli interventi formativi.

- Attivazione di un sistema di e-learning. Costruzione di un corso on-line sulla comunicazione al cliente.

Nome e indirizzo del datore di lavoro Techint
Indirizzo(i) Monterosa 93I-20149 Milano (Italia)
Tipo di attività o settore Costruzioni
Date 01/1999 – 06/2001
Lavoro o posizione ricoperti Responsabile formazione e sviluppo del Gruppo
Principali attività e responsabilità - realizzazione di piani di sviluppo specifici per categoria professionale,- progettazione ed implementazione dei sistemi di valutazione della prestazione e delle competenze,- elaborazione del budget della formazione,- docenza nei corsi di formazione su comunicazione e valutazione della prestazione.

- gruppi di miglioramento,

- analisi dei processi.

Dal 1999 al 2000: responsabile ad interim del personale di Istituto Clinico Humanitas:

- elaborazione del budget del personale (incrementi e costi standard),

- progettazione delle politiche retributive;

- gestione della compensation; gestione del turnover del personale;

- attività di selezione

Nome e indirizzo del datore di lavoro Techosp
Indirizzo(i) Manzoni 56I-20089 Rozzano (MI) (Italia)
Tipo di attività o settore Sanità E Assistenza Sociale
Istruzione e formazione
Date 24 ottobre 1998
Titolo della qualifica rilasciata Laurea in economia
Principali tematiche/competenza professionali possedute Laurea in economia con indirizzo in organizzazione del lavoro; tesi sperimentale sulla motivazione al lavoro “Imprese ad alta partecipazione. Co-determinazione di un sistema di motivazione in un’azienda farmaceutica”.101/110
Nome e tipo d’organizzazione erogatrice dell’istruzione e formazione Università Luigi Bocconi (Università)
Indirizzo(i) Via Sarfatti 25, 20136 Milano (Italia)
Capacità e competenze personali
Madrelingue Italiano
Altre lingue
Autovalutazione Comprensione Parlato Scritto
Livello europeo (*) Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale
Inglese C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C1 Utente avanzato
Francese C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C2 Utente avanzato C1 Utente avanzato
Spagnolo / Castigliano B2 Utente autonomo B2 Utente autonomo B1 Utente autonomo B1 Utente autonomo B1 Utente autonomo
Capacità e competenze sociali Buone capacità di innovazione e gestione del cambiamento, maturate nel coordinamento della riorganizzazione del sistema di gestione delle performance della Regione Lazio. Buone capacità di visione strategica, rafforzate dall’attività di supporto alla definizione delle strategie e di trasposizione delle linee strategiche delle organizzazioni in obiettivi e modelli organizzativi. Buona capacità di ascolto, maturata nell’attività di aula, coaching e collaborazione con gli Assessori regionali per l’individuazione degli obiettivi strategici;Buona capacità di comunicazione sviluppata nell’attività di aula;

Buona capacità di lavorare in gruppo maturata nella gestione in team di progetti di consulenza

Buona capacità di gestione dei problemi sviluppata nell’ambito della gestione di progetti consulenziali complessi dal punto di vista cognitivo e relazionale

Buona capacità di adeguarsi ad ambienti multiculturali, conseguita grazie all’esperienza nell’ambito dell’Academy of Management;

 

Capacità e competenze organizzative Leadership, maturata nella conduzione ufficiale o effettiva di gruppi di lavoro;Buona esperienza nella gestione di progetti, maturata nel corso dell’esperienza lavorativa;Buona capacità di gestione del tempo sviluppata per gestire progetti su più clienti
Capacità e competenze tecniche Metodologie di valutazione, anche con specifico riferimento al personale sanitario; Pianificazione e controllo di gestione degli enti pubblici; Pianificazione strategica; Formazione; Analisi di benessere organizzativo; Gestione dei collaboratori; Motivazione; Comunicazione e ascolto; Autoefficacia; Analisi organizzativa; Sicurezza sul lavoro (dal punto di vista culturale e gestionale)
Capacità e competenze informatiche Ottima capacità di utilizzo di Office; OpenOffice, browser di navigazione, SPSS, Ucinet, Toolbook, Filezilla
Patente B